FREE DOODLE: meditare scarabocchiando per ritrovare creatività e buon umore

I video tutorial del Mini Corso gratuito “il Risveglio della Donna Creativa” stanno suscitando una bella curiosità e sempre più numerose sono le donne che mi contattatano desiderose di approfondire la nuova meditazione creativa Free Doodle. Qualcuna però è un po’ perplessa e mi sono sentita rivolgere domande come:

«Meditazione? Non è che poi devo stare seduta immobile per ore?»

«Ma sono solo scarabocchi?»

«Free Doodle è un altro modo di chiamare gli Zentangle?»

Forse anche tu sei curiosa e ti sei posta alcune di queste domande, continua a leggere per scoprire la nuova Meditazione creativa e perchè vale la pena prendersi 15 minuti al giorno per scarabocchiare…

COS’È LA MEDITAZIONE CREATIVA

Quando si parla di meditazione viene spontaneo pensare ai monaci tibetani che se ne stanno sulle loro montagne, fermi per ore nella posizione del loto in contemplazione e raccoglimento…

Quella di cui sto per parlarti è una meditazione di tutt’altro genere: creativa appunto!

Numerosi studi scientifici hanno rivelato che l’attività creativa produce le stesse onde cerebrali della meditazione.

Abbiamo solo bisogno di 15 minuti al giorno e di un esercizio creativo facile, veloce, divertente ed efficace. Il Free Doodle possiede tutte queste caratteristiche.

Il Free Doodle è uno strumento dinamico e creativo. È una meditazione che utilizza l’arte intuitiva e la creatività come mezzi per aiutarti a:

  • sciogliere lo stress e rilassarti
  • ritrovare ordine, equilibrio e chiarezza
  • ricaricarti di nuove energie e vitalità
  • farti sentire più creativa, libera e ispirata
  • dialogare con la tua anima

La cosa bella del Free Doodle è che non servono anni di pratica. Infatti con questo tipo di meditazione creativa potrai fin da subito godere dei suoi grandi benefici e riuscirai facilmente a praticarla anche se non sei avvezza alla meditazione e anche se non hai alcun genere di esperienza con arte e creatività!

La meditazione creativa Free Doodle è semplice e allo stesso tempo potentissima. Può diventare una sana abitudine quotidiana oppure puoi utilizzarla quando ne senti la necessità:

  • ogni volta che ti senti stanca, persa, arrabbiata…
  • se la tua creatività è bloccata e ti manca l’ispirazione…
  • quando sei indecisa e cerchi chiarezza…
  • quando ansia e stress ti destabilizzano…
  • tutte le volte che la paura prende il sopravvento…

MOLTO PIÙ CHE SEMPLICI SCARABOCCHI

“Free Doodle”, ovvero il nome con il quale ho battezzato le tecniche che ho ideato, tradotto in italiano significa “scarabocchio libero”.

Normalmente per scarabocchio si intende quella gestualità spontanea che ci porta a tracciare segni, ghirigori, arabeschi e semplici motivi stilizzati.

Tutti noi abbiamo attraversato la fase degli scarabocchi quando eravamo bambini e a volte scarabocchiamo anche ora che siamo diventati adulti.

Lo facciamo sovrappensiero parlando al telefono o durante una riunione, ma spesso non diamo senso e valore a questi ghirigori che tracciamo distrattamente.

Quando si pensa agli scarabocchi, spesso li associamo a qualcosa di negativo, di mal riuscito, di incomprensibile, di infantile… Lo scarabocchio è percepito come una macchia senza senso e senza valore.

Ma è proprio così?

In realtà lo scarabocchio ci apre un mondo di possibilità creative incredibilmente ampio, è un mezzo da rivalutare e utilizzare sia come espressione artistica, sia come forma meditativa volta a ritrovare benessere.

Pur mantenendo la spontaneità del gesto, diversamente dai comuni scarabocchi che facciamo per lo più distrattamente, il Free Doodle ti aiuta a portare piena presenza su ogni tratto, stimolandoti a sviluppare consapevolezza e grande centratura.

É proprio questa caratteristica a fare del Free Doodle, oltre a una pratica estremamente piacevole, una vera e propria meditazione creativa dai grandi benefici.

FREE DOODLE e ZENTANGLE: due metodi diversi

Negli ultimi anni stiamo assistendo a una rivalutazione dello scarabocchio come forma artistica e pratica meditativa. Uno degli esempi più lampanti è senza dubbio il metodo Zentangle ideato dagli americani Rick Robert e Maria Thomas.

Anche in Italia sono fioriti diversi movimenti creativi: gli “Scarabocchi Zen” di Tina Festa e la “Via del Disegno Brutto” di Alessandro Bonaccorsi sono tra i più interessanti che ho potuto sperimentare.

Ci tengo però a precisare che Free Doodle non è sinonimo di Zentangle e che il Metodo che ho ideato, pur traendo ispirazione anche dai metodi qui sopra citati, raccoglie e sintetizza l’esperienza di una vita (la mia) trascorsa con le mani nei colori… sperimentando, esplorando e affinando innumerevoli tecniche artistiche.

Il Free Doodle ha come punto di partenza e filo conduttore lo scarabocchio al quale ho integrato esercizi di disegno alchemico e pittura intuitiva.

Sotto il nome di Free Doodle ho raccolto un ricco insieme di giochi creativi, esercizi e tecniche che ho appreso, sperimentato, ideato e messo a punto negli ultimi 2 anni della mia ricerca.

Ne viene fuori un mix unico nel suo genere: un Metodo semplice, veloce ed estremamente efficace, capace di rimettere in circolo l’energia creativa e risvegliare la Donna Creativa che è in te.

COSA OTTIENI GRAZIE ALLA MEDITAZIONE CREATIVA FREE DOODLE:

  • Rimetti in movimento l’energia creativa
    La creatività è un’energia alla quale tutti possiamo attingere, ma spesso viene trascurata, dimenticata, smarrita… Per fortuna, anche se fortemente repressa, la creatività non muore mai, resiste e sopravvive dentro di noi e il Free Doodle è il mezzo più efficace, semplice e veloce per ricontattarla e riaccendere la sua fiamma.
  • Ti senti appagata e profondamente in armonia
    La creatività ti rende libera e intuitiva, ti fa sentire nutrita nel profondo e incredibilmente viva. Le tecniche Free Doodle in una manciata di minuti ti danno accesso all’inesauribile fonte di energia che vive in te. Grazie a questa meditazione creativa superi perfezionismo e auto critica per far spazio a un profondo senso di armonia e ti senti pienamente appagata e gratificata.
  • Ti rilassi e sciogli lo stress
    Praticando semplici e mirati esercizi creativi, in soli 15 minuti al giorno, scarichi ogni tensione, raggiungi velocemente uno stato di profonda quiete e relax, sciogli lo stress, recuperi serenità e ti ricarichi di nuova energia.
  • Svuoti la mente dai troppi pensieri
    Avere la testa incessantemente piena di pensieri, preoccupazioni, idee… ci porta ad essere distratte, confuse e ansiose. Grazie al Free Doodle regali alla tua mente una rigenerante pausa di calma e distensione. Ti focalizzi nel qui e ora, fai ordine nei tuoi pensieri e ritrovi subito lucidità, equilibrio e chiarezza.
  • Contrasti ansia e depressione
    Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che arte e creatività sono preziosi strumenti per contrastare e prevenire gli stati depressivi. La meditazione Free Doodle ti sostiene nei momenti difficili, ti aiuta a uscire dal circolo vizioso di brutti pensieri e negatività, contrasta ansia e insonnia, migliora immediatamente l’umore e ti fa ritrovare il sorriso.
  • Sviluppi intuito e coltivi ispirazione
    Intuito e ispirazione ci danno accesso ai messaggi dell’anima, ma parlano una lingua che abbiamo dimenticato. Il Free Doodle è il metodo più semplice e veloce per allenare, espandere, affinare e coltivare le tue facoltà intuitive e stringere amicizia con la tua musa ispiratrice.

COM’È NATO IL FREE DOODLE

In uno dei momenti più difficili della mia vita, ho scoperto il magico potere dello scarabocchio. Una tecnica che avevo sempre snobbato e che invece si è rivelata essere lo strumento più efficace che io conosca per scrollarmi velocemente di dosso stress, negatività, pesantezza, grigiore, apatia…

Due anni e mezzo fa, a una persona a me molto cara è stato diagnosticato un cancro e io l’ho accompagnata lungo l’impervio percorso della sua malattia, ritrovandomi a vivere un periodo di grande sofferenza.

Avevo la testa continuamente bombardata da paure, pensieri e preoccupazioni… Vivevo costantemente in ansia e ogni volta che squillava il telefono venivo presa dal timore che fosse accaduto il peggio.

Questa situazione mi ha assorbita completamente per mesi. Non avevo più tempo per me stessa, figuriamoci per dipingere. La mia energia era così bassa che ho smesso di lavorare e ho sospeso tutti i corsi che conducevo.

Così facendo però, mi ero allontanata dall’unica risorsa che poteva aiutarmi: la creatività

Quasi senza accorgermene avevo smesso di coltivare il mio giardino interiore, i suoi fiori stavano avvizzendo e io insieme a loro…

Proprio all’apice di questo vortice tremendo, mentre ero da molte ore in attesa fuori dalla sala operatoria, è accaduto qualcosa che ha cambiato completamente il mio atteggiamento e la mia vita.

Ero seduta in quella sala d’attesa a fissare l’orologio appeso alla parete, da quasi 5 ore… Per sgranchirmi un po’ mi sono alzata e ho iniziato a camminare avanti e indietro. Quando un oggetto dimenticato sul pavimento ha attirato la mia attenzione…

Era una penna biro.

L’ho raccolta e quasi senza rendermene conto ho iniziato a scarabocchiare su una delle vecchie riviste della sala d’attesa.

Mentre scarabocchiavo il mio respiro si è fatto leggermente più ampio e piano piano la tensione ha iniziato a sciogliersi.

Quando finalmente il chirurgo è uscito dicendomi che l’intervento era andato bene, ho alzato gli occhi all’orologio e mi sono accorta che avevo scarabocchiato per più di due ore!

Da quel momento tutto è cambiato.

Quella buona notizia è stata come una boccata d’ossigeno, ma sapevo che i problemi non erano finiti lì. La situazione rimaneva critica e le circostanze di emergenza all’ordine del giorno, nonostante questo mi sono resa conto che io avevo iniziato ad affrontare tutto questo in modo diverso.

La verità è che ero cambiata io.

Quel giorno in ospedale ho scoperto la straordinaria potenza dello scarabocchio, mi sono resa conto di aver trovato un mezzo incredibilmente efficace che mi permette di tenere a bada ansia e stress e soprattutto mi rigenera e mi ricarica di nuova energia.

Probabilmente in questo momento ti starai chiedendo: «Non dirmi che il semplice atto di scarabocchiare ha davvero questo potere magico?»

Hai ragione, in effetti anche io la pensavo così e all’inizio non gli ho dato tanta importanza, mi sono rituffata nelle mie giornate sempre di corsa senza pensare più allo scarabocchio.

In quel periodo la mia vita era parecchio complicata e anche se sentivo il desiderio profondo e l’urgenza di ritrovare me stessa e la mia creatività, non avevo assolutamente tempo, o almeno così credevo.

In realtà trascorrevo ore e ore nelle sale d’attesa e così a un certo punto è scattato in me qualcosa. Mi sono ricordata della rivista scarabocchiata e della magnifica sensazione di leggerezza ed energia che avevo provato e mi son detta: «Vediamo se funziona ancora…».

Così una mattina ho infilato in borsa un piccolo quaderno e un astuccio con qualche penna e durante la giornata, nell’ennesima sala d’attesa, ho tirato fuori il mio kit creativo e ho scarabocchiato…

Nei giorni successivi ho scarabocchiato mentre sorseggiavo una tisana… in macchina aspettando che i miei figli uscissero da scuola… in treno… nel letto poco prima di addormentarmi…

Insomma ho iniziato a inserire (a volte furtivamente) tra le faccende domestiche e i vari impegni, qualche minuto solo per me stessa. Ho chiamato questi momenti: la mia pausa creativa quotidiana.

E ho fatto due scoperte incredibili:

  1. funziona sempre
  2. funziona anche se ho poco tempo

Quando conosci la tecnica giusta, basta una manciata di minuti per entrare nel rigenerante flusso creativo e sentirti immediatamente più carica e focalizzata. Gli effetti benefici di una dose quotidiana di scarabocchio non dipendono dalla durata, bensì dalla costanza.

Il mio focus quindi è diventato: poco o molto non importa, MA SCARABOCCHIA OGNI SANTO GIORNO!

15 MINUTI AL GIORNO PER ESSERE FELICE

L’appuntamento quotidiano con lo scarabocchio è diventato per me irrinunciabile e in breve ho recuperato energia ed entusiasmo e ho ripreso anche a lavorare.

Finalmente la mia vita stava rifiorendo!

E dentro di me si stava facendo strada una nuova sfida: volevo capire se lo scarabocchio funzionava solo per me o se poteva aiutare anche altre persone.

Così, ho iniziato ad inserire nei miei corsi di pittura intuitiva anche qualche esercizio di scarabocchio e i feedback che ho ricevuto sono stati a dir poco sorprendenti.

Era la conferma che stavo aspettando.

L’entusiasmo di tante donne per queste nuove tecniche, mi ha portata negli ultimi 2 anni a rivolgere la mia ricerca creativa verso lo studio dello scarabocchio e soprattutto mi ha spinta a esplorare e sperimentare a fondo le qualità di una creatività spontanea e istintiva.

Ho così ideato e riunito sotto il nome di FREE DOODLE una serie di tecniche creative che hanno come punto di partenza e filo conduttore lo scarabocchio al quale ho mescolato e integrato giochi creativi, esercizi di disegno alchemico e pittura intuitiva.

Piano piano aveva preso forma qualcosa di grande e mi sono resa conto di avere tra le mani un vero e proprio tesoro! E quando scopri un tesoro provi talmente tanta gioia e gratitudine, che vuoi anche condividerlo con il mondo.

Quindi il passaggio successivo è arrivato spontaneamente: strutturare un Metodo che sia fruibile e accessibile a quante più persone possibile!

SONO NATE COSÌ LE TECNICHE FREE DOODLE!

Se anche tu desideri apprendere strumenti creativi semplici ed efficaci che puoi facilmente mettere in pratica anche se hai poco tempo, per rimettere in circolo la tua prorompente energia creativa, allora il Free Doodle è quello che fa per te.

Per sperimentare gratuitamente gli esercizi del livello base, clicca sull’immagine qui sotto e accedi al Mini Corso OMAGGIO “il Risveglio della Donna Creativa”!

7 commenti

  1. Daniela Franceschelli

    6 mesi fa  

    Fantastico questo articolo! Brava Anto <3


    • Antonietta Righetti

      4 mesi fa  

      Grazie di cuore cara Daniela per il tuo apprezzamento ed entusiasmo!


  2. giusy

    6 mesi fa  

    Grazie


  3. Nadia

    5 mesi fa  

    Complimenti! È bello conoscere la storia dietro alla “tecnica”. Penso che questo articolo possa essere davvero illuminante per molti!😊


    • Antonietta Righetti

      4 mesi fa  

      Grazie Nadia per questa tua riflessione! Hai ragione, conoscere il percorso che ha portato a ideare e strutturare una tecnica o un metodo, ti fa cogliere le sue tante sfumature e soprattutto ti permette di comprendere profondamente le qualità e le potenzialità che anche tu puoi coltivare applicandolo


  4. m.luigia grotto

    4 mesi fa  

    grazie x l,articolo ho anch,io unmio modo x scarabbocchiare avrei piacere di condividerlo con tex avere una tua opinione un,abbraccio


    • Antonietta Righetti

      4 mesi fa  

      certo Luigia, mi fa molto piacere conoscere il tuo modo di scarabocchiare! Puoi contattarmi a contatta@animacreativa.it io ti leggerò e risponderò personalmente e con grande gioia!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco